27/05/11

Rise and Shine "Empty Hand"

Full-length I Hate records, 2011
Genere: Hard Rock/Doom Metal


La classe non è acqua, si dice. E si dice bene, perchè non è proprio tutti i giorni che escono dischi come Empty Hand. Attivi in Svezia dalla fine degli anni '90, I Rise and Shine hanno sposato fin dall'inizio un suono poggiato sulle colonne di granito del heavy doom primordiale: Black Sabbath, Blue Cheer e Pentagram. L'effetto macchina del tempo è ricercato e sopratutto trovato, grazie all'utilizzo di riff e melodie che più settantiane non si può, con spirito spesso più hard rock che propriamente metal, come d'altronde è inevitabile per chi si ispiri a quel periodo.
 
Il vero spettacolo è però inscenato dalla voce magica di Josabeth Leidi, cantante di alta scuola, declamatoria e delicata, teatrale e inspirata nel narrare di oscurità, decadenza e viaggi psichedelici oltre la sfera del conoscibile. Il paragone coi più recenti Blood Ceremony,  gruppo anch'esso devoto del medesimo arco temporale e dotato di una voce femminile di razza è inevitabile ma non necessariamente un male. Sono entrambe realtà validissime, che testimoniano l'elevato grado di salute che il culto dei settanta più dark e lisergici continua ad avere a dispetto di mode ed estremismi passeggeri.
 
Empty Hand gode di una produzione all'altezza, e quindi volutamente vintage senza per questo cercare un effetto analogico troppo artefatto; pur andando leggermente calando nella seconda parte della tracklist, presenta tutti ottimi brani, candidandosi fin dai primi ascolti ad essere un disco di quelli che si possono sentire per intero senza troppo sforzo (merce rara).
Non tutti apprezzano certi suoni apparentemente datati, ma personalmente ritengo i Rise and Shine una band di prima scelta, non solo in relazione al proprio ambito di revival seventies. LaSvezia si riconferma inesauribile miniera d'oro.

Recensione a cura di: Burning Stronghold
Voto: 85/100

Tracklist:
1. Empty Hand
2. Empty Words
3. In the Arms Of Death
4. I Don't Belong
5. Someone Else's Share
6. King Cliff
7. Harmony And Noise
8. Dirty Tricks
9. Another Troubled Mind
10. Too Much, Too Fast, Too Loud

www.myspace.com/flowerpowermetal

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...